Ciao a tutti! Oggi voglio parlare di Saal Digital, ossia un sito di prodotti fotografici che ho avuto la possibilità di provare (ne avevo accennato qui e qui).saal digital Ho trovato un annuncio sponsorizzato su Instagram che permetteva di candidarsi come tester di fotolibri Saal Digital. Ed io, data la mia passione per i prodotti fotografici, potevo MAI farmi scappare questa opportunità?? Ovviamente no! Quindi oggi vi parlerò esclusivamente di Saal Digital.
In poche parole mi hanno gentilmente inviato un codice di 40 euro da utilizzare per l’acquisto di un fotolibro sul loro sito e 14 giorni di tempo per utilizzarlo (immaginate la mia ansia e panico da scadenze!!!). saal digital sconto fotolibro

Ma ora arriviamo alla descrizione della mia esperienza con il prodotto di Saal Digital: ho veramente molto da dire quindi mettetevi comodi. #SaalDigitalItaly

Ho visitato il sito Saal Digital (http://www.saal-digital.it/) e ho scaricato da questo link il programma di editor, disponibile per windows e per macintosh.
L’installazione è immediata e semplice. All’apertura del programma, nella prima schermata caricata troviamo una parte a sinistra con le promozioni o codici sconto a noi riservati, e a destra invece la lista di prodotti fotografici che possiamo acquistare.

saal digital fotolibro

{ Qui dovrei aprire una parentesi riguardo al fatto che io preferisca di gran lunga gli editor di prodotti in locale, poiché puoi lavorare anche senza connessione internet e processare il tutto alla fine, rispetto ai siti dove devi lavorare solo online e quindi non lo puoi fare in ogni occasione. Certo è di contro il fatto che se il mio progetto è sul mio computer di casa, lavorando in locale non lo potrò continuare su altri computer che non siano il medesimo.
Ma penso che questa cosa sia veramente soggettiva. La cosa da ribadire è che per quello che ho visto Saal Digital offre SOLO l’impostazione di prodotti tramite applicativo. }

Quindi nell’editor ho scelto il mio Fotolibro, tra le varie opzioni quello più economico (penso che stia proprio nel più economico la valutazione della qualità) e ho optato per il modello A4 orizzontale 28 x 19.
Alla scelta del formato si apre una bella schermata preventiva dei prezzi e delle caratteristiche opzionali che possiamo dare al nostro fotolibro. Per esempio: la tipologia di copertina, la finitura delle pagine interne (lucida od opaca), se preferiamo la confezione regalo, o addirittura se lo vogliamo senza codice a barre.
Per ogni caratteristica scelta si può notare il variare del prezzo nella colonna a destra.
Questa cosa onestamente a me è piaciuta molto, perché aiuta a capire quanto effettivamente il fotolibro fatto e finito verrà a costare (spese di spedizione escluse).

saal digital fotolibro

Come potete vedere dall’immagine qui sotto, io ho scelto la copertina fotografica predefinita (la più economica), non imbottita, la finitura lucida a pagamento (+5 euro), il codice a barre di default e nessuna confezione regalo. Ho scelto le 36 pagine, anche sapendo che avrei dovuto aggiungere qualche euro perché avevo molte foto da inserire.

saal digital fotolibro

Cliccando “Crea” ci chiede di scegliere un’ultima opzione: la selezione del modello. Come potete vedere qui sotto un modello vuoto, quindi una tela bianca se vi piace impostare tutto da voi, un design (ce ne sono di molto belli), adatta alla pagina per un album completamente fotografico e come ultimo, design e immagini.
Se siete pigri vi consiglio l’ultima opzione! A meno che voi vogliate stampare poche foto, allora assolutamente scegliete “adatta immagine alla pagina”.

saal digital fotolibro

In ogni caso, potete tornare e cambiare la vostra scelta con il tasto “indietro” oppure “torna alla selezione degli articoli”.
I layout forniti sono molto originali e trovo le grafiche molto interessanti, solo che, a mio parere non viene tenuto abbastanza conto della verticalità od orizzontalità delle foto durante l’inserimento automatico. Vi spiego meglio: ho iniziato ad impostare il mio fotolibro con un layout predefinito, ma troppo spesso finivo per dover rimpaginare a modo mio le foto verticali ché altrimenti sarebbero rimaste penalizzate. Quindi alla fine ho fatto tutto a manina (deformazione professionale!), ma lo consiglierei a chi non ha tanta voglia o crede di non essere in grado di fare tutto a mano.

saal digital fotolibro

Aggiungere nuove pagine rispetto a quelle scelte è veramente intuitivo. Come lo è inserire foto nuove o invertire le foto all’interno dei riquadri, o spostare e ridimensionare.
Cosa negativa, mi dispiace molto, ma molto importante per me, è il non poter ridimensionare più di un oggetto insieme: le opzioni di misure e ridimensionamento spariscono quando si selezionano più cose insieme (che siano clipart, o foto). Di ciò ne sono certa perché ho contattato il servizio clienti che ha confermato la possibilità di ridimensionare un solo oggetto per volta. Di buono invece c’è che si possono dare le dimensioni al millimetro, quindi a differenza di altri editor, si riescono a fare cose anche molto precise.

Come dicevo, oltre a diversi layout, livelli, sfondi, maschere, effetti ecc ci sono anche delle clipart molto simpatiche!

saal digital fotolibro

Su ogni fotografia può essere selezionata (mi sembra lo sia di default) l’opzione di miglioramento immagine che consiste nell’aggiustare automaticamente i contrasti e i colori della foto. È consigliato deselezionarla se sono stati già svolti dei ritocchi alla foto.

saal digital fotolibro

Ragazzi, questo editor ha veramente tantissimi comandi, non basterebbe un post su un blog per descriverlo tutto. Basta dire che a mio parere sembra proprio di lavorare con un editor professionale. Oltre che nella barra dei menù (quella che si trova in alto dove c’è la scritta file, con tutti i comandi più comuni), selezionando un qualsiasi oggetto, le opzioni nella barra laterale a destra cambiano.
A sinistra invece abbiamo sempre il percorso delle foto e l’anteprima delle foto, in modo da poter ricercare e trovare velocemente ciò che ci serve.

Mi raccomando salvate sempre il vostro progetto durante la lavorazione nell’editor Saal Digital! Essendo un progetto in locale non viene salvato su nessun sito durante l’editing e rischiate di perdere tutto. Se chiudete l’applicazione, potete sempre recuperare il progetto dal tasto “progetti”. Semplicissimo!

saal digital sconto fotolibro

Per concludere il prodotto Saal Digital invece, basta aggiungerlo al carrello. Automaticamente vi uscirà un’anteprima del fotolibro dove potete confermare l’aggiunta del prodotto al carrello. Una volta confermato, uscirà un riepilogo dei costi, un form con indirizzo di fatturazione e di consegna e il modulo di pagamento. A questo punto se avete dei codici sconto possono essere inseriti nel campo “riscatta il buono”.
È possibile pagare con le carte di credito più comuni o con Paypal
(menomale!!), e la spedizione a me per ora è risultata sempre di € 5,95 con corriere DHL.

saal digital fotolibro

Qui invece mettetevi il cuore in pace: per processare l’ordine serve la connessione internet ovviamente e un po’ di tempo proporzionale al numero di foto inserire e alla vostra linea adsl. Una volta processato l’invio, nell’editor (che ovviamente NON VA chiuso) si visualizzerà il messaggio di conferma ordine, e in contemporanea arriverà una mail di conferma ordine.


Personalmente, il fotolibro è stato stampato alla velocità della luce!
Ho effettuato l’ordine il 9 gennaio e la conferma di spedizione ordine mi è arrivata il 10 gennaio. Come ben sapete, l’ordine mi è arrivato il 17 gennaio, quindi 6 giorni lavorativi dopo.

VE LO DEVO VERAMENTE DIRE. Quando sono tornata a casa era tardi e dovevo ancora cenare, ma non ho potuto resistere ad aprire il pacco. Sono rimasta STRABILIATA. Sono veramente rimasta stupita da questo fotolibro. E no, non lo sto scrivendo perché mi abbiano regalato un codice sconto da 40 euro (anche perché di mio qualcosa ho pagato).
Ma perché, anche se l’avessi pagato a prezzo pieno, la qualità di questo fotolibro (che voglio ricordavi è il più economico) supera veramente tutti gli altri siti provati.

saal digital fotolibro

Come ben sapete io acquisto sempre fotolibri tramite coupon o codici sconto. Ma per una volta ho pensato “non fa nulla se costa di più, ma ne vale veramente la pena”.
Se siete appassionati della fotografia dovete assolutamente provarlo.

saal digital fotolibro

La copertina è standard: rigida non imbottita, nella media di tutti. Ma l’interno è una cosa veramente strepitosa. Le pagine sono SPESSE e lucide (la lucidatura era a pagamento, ma a me piace l’effetto lucido). La qualità della stampa è incredibile, nessun difetto di stampa, colori vividi. Mi sembra che le foto risultino addirittura meglio di come sono nella realtà! Le foto che ho utilizzato sono state scattate al 99% con uno smartphone, quindi non mi aspettavo tanto. Invece ne sono rimasta veramente ben soddisfatta. Il mio errore probabilmente è stato impaginarlo come uno dei fotolibri che faccio di solito, quando questa qualità sicuramente risalta molto meglio le belle foto.

saal digital fotolibro

Sono stra contenta e sono sicura che lo utilizzerò ancora. Se siete arrivati fino a qui, vi ringrazio molto per aver letto tutto il mio mare di parole, ma sinceramente non avrei potuto farne a meno per poter parlare di questo prodotto #SaalDigitalItaly.

Quindi per aver letto tutto vi premio informandovi del Buono di benvenuto di 15 € per il fotolibro di Saal, valido fino al 31 gennaio 2017. Più informazioni le trovate sul sito a questa pagina.

Per oggi è tutto! Buona domenica <3
Chiara Roberta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.