La mia passione per le piante non è solo virtuale. Come dicevo qui ho acquistato delle piante da Treedom (in questo post spiego cos’è) che sono state poi piantate in delle comunità in modo sia da fare bene sia all’ambiente combattendo l’inquinamento, sia da aiutare lo sviluppo di queste comunità che vivono grazie all’agricoltura o hanno delle società molto differenti dalla nostra.

Mesi fa mio fratello aveva acquistato un avocado (il frutto), credo per fare del sushi in casa (che però non ho mai avuto il piacere di gustare), dopodiché ci è saltata in mente l’idea di piantarlo, senza nessuna aspettativa. E invece è proprio quando non ti aspetti nulla che la vita e la natura ti sorprendono. Da questo enorme seme sono sbucati dei germogli che poi sono diventate foglie, e fusto, sino a diventare una vera e propria pianta.

#Avocado #grow #gettingold #avocados #avocadosplants #green #plant #fruit #fruitsalad #love #loveit

Una foto pubblicata da chiararoberta.it (@chiararoberta) in data:


In questa foto siamo io e Avocado sul terrazzo. Come potete vedere è diventato bel grande, andrebbe travasato o trapiantato ma il rigido clima milanese ne comprometterebbe la salute. Così al momento ci limitiamo a ritirarlo in casa durante l’inverno. So che dovrei cercare una coltivazione di avocado nella mia zona, per dedicargli nuova vita, ma è come un cucciolo, ed è difficile separarsene.

Vivo in una casa con un giardino abbastanza grande, e sono cresciuta praticamente tra le piante. Anche i miei nonni sia materni che paterni hanno sempre avuto il pollice verde.
Io non ho granché pazienza e costanza, per cui mi limito ad accudire e acquistare compulsivamente piante grasse o succulente, che possono resistere da sole. Le amo perché le trovo tutte grassocce ed incredibilmente buffe e carine. Non comprendo come possano non amarle tutte 😀


Questa è una delle ultime prese sotto la mia ala. Si chiama Grassoccia, ed è la bomboniera di “laurea” della mia amica Cristina, quando il 15 aprile ha acquisito il titolo di Maestro (diplomata al conservatorio). Prima era veramente grande quando un’unghia! I suoi progressi sono incredibili.

Delle piante adoro vederne la crescita, è come riuscire a vedere la vita.
Ma forse sono solo un po’ matta!
Tornerò a tormentarvi con le mie piante sicuramente. Per quest’oggi è tutto, buona giornata!
With love <3 Chiara Roberta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.